Get Adobe Flash player

Teatro Gioiello


Torino Spettacoli al Gioiello: radici e prospettive per un’idea diversa

La vita del locale Gioiello ha radici importanti, con gloria massima nel ventennio ’60-’70: i “giovani” cinquantenni ricordano infatti le serate al Gioiello, un locale cinematografico che anticipava, o meglio creava, le mode.
L’apertura del Teatro Gioiello dopo la completa ristrutturazione è avvenuta nel 2000 in una prospettiva di respiro europeo dove lo spettacolo non è fine a se stesso ma occasione di incontro e confronto, per un ambiente che fa tendenza.
L’operazione “Gioiello” è caratterizzata dalla scelta di attività ininterrotta dal mattino alla notte, nell’ottica di una funzione ancora insolita in Italia, sviluppata secondo il progetto artistico globale Torino Spettacoli. Frutto di cinquant’anni di tradizione teatrale, Torino Spettacoli è stato riconosciuto nel 1995 Teatro Stabile Privato di Pubblico Interesse, unico in Piemonte, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

E’ attivo nei settori della Produzione e Programmazione, Ospitalità, Formazione e Aggiornamento, Promozione
e Ricerca, nell’ottica di una qualificata operatività culturale.

La conduzione del Gioiello, che può contare su un gruppo di giovani imprenditori e di persone provenienti da ambiti extra-teatrali, avviene secondo una rete di diffusione e collaborazione con le più importanti realtà pubbliche e private e in interazione con i modelli del sistema teatrale europeo.
Dall’apertura, a novembre 2000, il Teatro Gioiello si è sempre posizionato in cima alle classifiche dei Teatri più frequentati d’Italia. Forbici Follia ha totalizzato 50.000 spettatori in 5 mesi di repliche; Swish Swish, 54.000 presenze in 5 mesi; Una notte al bistrot, 6 mesi di “tutto esaurito” e Quant’è che siamo fuori??? 50.000.

La fruizione teatrale per tutti nel rispetto di ciascuno
Uno degli obiettivi del Teatro Gioiello è di essere fruibile da tutti, nel rispetto dei bisogni di ciascuno. Il locale è dotato di accesso per i disabili. Per un pieno godimento degli spettacoli, i non vedenti utilizzano il supporto di una narrazione in cuffia, ai disabili sono riservati posti atti ad ospitare la carrozzina e gli audiolesi si avvalgono della presenza di un’interprete.

La programmazione: lo spettacolo “a tenuta”, perché?
La programmazione, di netta ispirazione internazionale, è caratterizzata da spettacoli “a tenuta”, definiti in base alle essenziali caratteristiche della qualità e della forte capacità di impatto, spettacoli che hanno superato qualunque previsione facendo “innamorare” più di 300.000 persone, registrando il “tutto esaurito” quasi ogni sera.

 

IN SCENA AL GIOIELLO

 

CARTELLONE
PER FARVI RIDERE

 

AL GIOIELLO NELLA
STAGIONE 2012-2013





AUDIZIONI
Sezione Adulti
Scuola di Teatro Giuseppe Erba
a cura dell’attore e regista Luciano Caratto
partecipazione su prenotazione
presentando un monologo
a scelta del candidato
della durata massima di tre minuti


DATE AUDIZIONI SETTEMBRE 2014
SU PRENOTAZIONE (011.6618404)


Il prestigioso teatro-salotto di corso Moncalieri, infatti, da quest'anno sarà la location dedicata alla sezione adulti della Scuola di Teatro, ovvero la sezione che coinvolge un’utenza di maggiorenni alle prime esperienze di formazione teatrale, semiprofessionisti e professionisti, naturalmente suddivisi nei diversi livelli di corso e gruppi di lavoro.


Gli interessati sono invitati a dare conferma della loro partecipazione via mail all'indirizzo info@torinospettacoli.it, o contattando il numero 011.661.84.04, in modo da poter essere inseriti nel calendario della giornata.



richiedi Parlo italiano alla mail info@torinospettacoli.it